cibo crudo

CIBO CRUDO

mercoledì 7 gennaio 2015

Agricoltura, Gastronomia e Animali - Creare una piccola Fattoria

Negli ultimi anni un' aumentata sensibilita' verso la natura ha visto il proliferare della creazione di piccole fattorie con orti biologici e animali. Gente che si e' trasferita dalla citta' in campagna. E' quello che ha fatto Attilio con la famiglia che si e' trasferito da Roma a Capena nelle campagne di Roma nord. Su un terreno di 1 ettaro oltre a coltivare vari ortaggi e verdure, ricavare circa 100 litri di olio annui dati da decine di ulivi da tempo presenti nel terreno, si e' circondato anche di animali da allevamento per passione e desiderio di mangiare cibi genuini; fare "vita di campagna"anche se per lavoro si occupa di tutt' altro. Gli animali come si vede nelle foto e nei video sono 2 cavalle Quarter Horses (mamma e figlia), 2 caprette Saanen, 2 maialine che sono un incrocio tra una mamma Cinta Senese ed un cinghiale, una decina di conigli, una quindicina di galli e galline piu' 2 cani un Boxer ed un bastardino.





 Nei terreni confinanti abitati da gente che ha fatto la stessa scelta di Attilio ci sono anche pecore, vacche ed in particolare un grazioso asinello.  Premettendo che una fattoria di queste dimensioni non permette nessun guadagno al massimo si possono recuperare le spese vendendo qualche capo. Facendo due conti la spesa iniziale sostenuta per i vari rifugi fra gettata di cemento per massetto (pavimento), tavole abete di vario spessore, blocchetti tufo per muretto, lamiere grecate per coperture la spesa e' stata di € 2.000 circa. Ovviamente escluso manodopera che e' stata fatta dallo stesso Attilio con l'aiuto di familiari e amici. Per quanto riguarda l' alimentazione degli animali quasi tutti pascolano nel terreno ma c'e' anche bisogno di prodotti specifici 2 volte al giorno, la mattina e la sera. Per le due cavalle fieno, erba medica, biada con un costo mensile di circa € 100, il costo di acquisto della prima cavalla e' stato di  3.000 poi la monta con uno stallone per generare la figlia e' costata € 500 (dipende dallo stallone), una balla di erba medica (circa 30 chili) costa € 6, un rotolone primo taglio di fieno € 25 (4,5 quintali circa). Le due caprette mangiano fieno e granturco per € 40 circa mensili, il costo dell' acquisto e' stato di € 200 per entrambe, con il lattr ci ricava dei formaggi. Con  le due maialine  va un po' meglio perche' mangiano anche scarti di cibi e scarti di verdure (per lo piu' broccoloni) di un vicino mercato ortofrutticolo, mentre l' alimentazione specifica e' composta da granturco e farinaccio, il costo d' acquisto e' stato di € 300 per entrambe. I conigli mangiano erba medica e orzo per una spesa mensile di € 20 per dieci conigli, il costo di acquisto di un coniglio e' di circa € 20. Le galline e i galli scarti di cibi e granturco per una spesa di € 20 per circa venti unita', un pulcino costa € 8, dalle galline arrivano uova fresche. Tutti i prezzi sono ovviamente orientativi e variano a seconda  della zona, del rapporto con i fornitori, dello scambio fra allevatori.





 Per chi volesse cimentarsi nella creazione di una fattoria puo' vedere questo articolo sul sito wikiHow
Ho trovato poi un' interessante discussione sul sito il Cambiamento
Guarda i video su You Tube