cibo crudo

CIBO CRUDO

mercoledì 27 agosto 2014

Agricoltura, Gastronomia e Animali - Preparare bottiglie di pomodoro (Passata)

Con Attilio che ama la campagna e gli animali e che con la moglie Marta e i loro figli ha deciso di trasferirsi da Roma a Capena vediamo come preparare le bottiglie di pomodoro, praticamente la cosiddetta "Passata", al naturale senza aromi. Il mese ideale per effettuere questa operazione e' agosto. I pomodori sono i "San Marzano" prodotti in zona e da queste parti hanno un costo che varia 55 a 80 centesimi al chilo, con 100 chili acquistati abbiamo ottenuto 105 bottiglie da 75 cl (forse qualcuna sara' eliminata per la presenza di acqua). Il primo passo e' la sterilizzazione delle bottiglie.




L'attrezzatura e' composta da passapomodoro elettrico, secchi e bacinelle, imbuto, bidone riciclato per bollitura, supporto per bidone. Dunque lavare i pomodori e lasciarli asciugare, quindi tagliare ogni pomodoro in 4 o 6 parti a seconda della dimensione, scartare quelli molto ammaccati o marci e farli passare nella macchina elettrica. La parte passata composta dalle bucce ripassarla per evitare inutili sprechi.





Ora imbottigliare usando un imbuto e fare attenzione a chiudere bene i tappi a vite sulle bottiglie. A questo punto incartare le bottiglie con fogli di giornale, rendere morbido il fondo del barile (paglia) e mettere sull' ultimo strato di bottiglie qualcosa che le tenga feme (mattone) per evitare rotture durante la bollitura. Tenere il fuoco acceso per la bollitura per 45/50 minuti e lasciare che l'acqua torni a temperatura normale (in genere passa tutta la notte), poi prendere le bottiglie, togliere la carta e sono pronte per l'uso.
Guarda il video su You Tube

Nessun commento: